Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 52 Giorno 357

Almanacco

Che tempo fa ?

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 -
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 52 Giorno 357

Liturgia Sett. 52 Giorno 357

Ci visiterà un sole che sorge dall'alto..

Anonimo

Liturgia del Giorno

Natale del Signore: Messa della notte, solennità
S. Paola Elisabetta Cerioli, vedova e fond. (1816-1865),  S. Giacobbe, figlio d'Isacco e Rebecca, patriarca

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Libro di Isaia 9,1-6.

Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse. Hai moltiplicato la gioia, hai aumentato la letizia. Gioiscono davanti a te come si gioisce quando si miete e come si gioisce quando si spartisce la preda. Poiché il giogo che gli pesava e la sbarra sulle sue spalle, il bastone del suo aguzzino tu hai spezzato come al tempo di Madian. Poiché ogni calzatura di soldato nella mischia e ogni mantello macchiato di sangue sarà bruciato, sarà esca del fuoco. Poiché un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio. Sulle sue spalle è il segno della sovranità ed è chiamato: Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre per sempre, Principe della pace; grande sarà il suo dominio e la pace non avrà fine sul trono di Davide e sul regno, che egli viene a consolidare e rafforzare con il diritto e la giustizia, ora e sempre; questo farà lo zelo del Signore.

Salmi

Salmi 96(95),1-2a.2b-3.11-12.13.

Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Cantate al Signore, benedite il suo nome. Annunziate di giorno in giorno la sua salvezza; In mezzo ai popoli raccontate la sua gloria, a tutte le nazioni dite i suoi prodigi. Gioiscano i cieli, esulti la terra, frema il mare e quanto racchiude; esultino i campi e quanto contengono, si rallegrino gli alberi della foresta. Esultino davanti al Signore che viene, perché viene a giudicare la terra. Giudicherà il mondo con giustizia e con verità tutte le genti.

Seconda Lettura

Lettera di san Paolo apostolo a Tito 2,11-14.

Carissimo, è apparsa la grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini, che ci insegna a rinnegare l'empietà e i desideri mondani e a vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo, nell'attesa della beata speranza e della manifestazione della gloria del nostro grande Dio e salvatore Gesù Cristo; il quale ha dato se stesso per noi, per riscattarci da ogni iniquità e formarsi un popolo puro che gli appartenga, zelante nelle opere buone.

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2,1-14.

In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della Siria Quirinio. Andavano tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città. Anche Giuseppe, che era della casa e della famiglia di Davide, dalla città di Nazaret e dalla Galilea salì in Giudea alla città di Davide, chiamata Betlemme, per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta. Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell'albergo. C'erano in quella regione alcuni pastori che vegliavano di notte facendo la guardia al loro gregge. Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento, ma l'angelo disse loro: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia». E subito apparve con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva: «Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama».

Commento alle letture

Preparati, Betlemme, Egli viene!    

    Preparati, Betlemme: le porte dellÂ’Eden si aprono per tutti. Rallegrati, Efrata (Mi 5,1), poiché nella grotta la Vergine fa fiorire lÂ’albero della vitaÂ… Cristo si avvicina per servirci; Lui, il Creatore, prende la forma dellÂ’opera che ha fatto con le sue mani. Ricco della divinità e pieno di misericordia, ricrea con una nuova nascita lÂ’infelice Adamo. Abbassa il cielo e dal seno della Vergine si accosta a noi, rivestito della nostra carne. Sta per nascere nella grotta di Betlemme, secondo le Scritture; sta per presentarsi come un bambino, lui che dà vita ai bimbi nel seno della madre.    Andiamogli incontro; con gioia e lÂ’anima in festa andiamo a Betlemme! Il SignoreÂ… viene a casa sua come straniero; accogliamolo per essere ospitati nel suo paradiso e dimorarvi per la misericordia di colui che nasce nella stalla. Si aprono già per noi i portici dellÂ’Incarnazione del Verbo di Dio.    Cieli, siate nella gioia! Angeli, gridate di giubilo! La terra e quanti la abitano si diano alla gioia coi pastori ed i magi! La Vergine Maria viene con un vaso dÂ’alabastro pieno di profumo; lo porta nella grotta per profumare le nostre anime col profumo nello Spirito Santo. Accorrete potenze degli angeli! Voi che abitate a Betlemme preparate il presepio, poiché Cristo è in cammino, la Sapienza sta arrivando. Fedeli, accogliete i nostri auguri; popoli, per rallegrare la Madre di Dio, diciamo: “Benedetto colui che viene nel nome del Signore! ” (Mt 21,9). Cristo nostro Dio sta per arrivare al gran giorno; non tarderà. Sta per nascere da una vergine immacolata; presto riposerà nella grottaÂ… Isaia, conduci il coro, annuncia il Verbo di Dio, profetizza per noi che il roveto della Vergine brucia senza consumarsi (Es 3,2)Â… LÂ’astro misterioso che si ferma sulla stalla indica lÂ’Autore della vita, il Signore che viene a salvare tutti gli uomini.    

Liturgia bizantina     - Vespri del 20 dicembre    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi588
mod_vvisit_counterIeri682
mod_vvisit_counterQuesta Settimana1885
mod_vvisit_counterScorsa Settimna5361
mod_vvisit_counterQuesto Mese14113
mod_vvisit_counterScorso Mese15810
mod_vvisit_counterComplessivo4316298

Abbiamo: 44 ospiti, 3 bots online
IP: 50.19.34.255
 , 
Oggi: Feb 21, 2018

Che ore sono ?