Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 48 Giorno 329

Almanacco

Che tempo fa ?

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 -
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 48 Giorno 329

Liturgia Sett. 48 Giorno 329

In questo cammino verso il Natale verrà il momento dell'incontro. Non lasciarti afferrare dal frastuono del mondo. Non perdere te stesso lungo le strade frenetiche dell'oblio e della disperazione. Percorri le vie del cuore. Dio ti attende. Dio con noi, Dio per noi, Dio in noi..

Livio Fanzaga

Liturgia del Giorno

Mercoledì della XXXIV settimana delle ferie del Tempo Ordinario
B. Gaetana Sterni, religiosa e fondatrice (1827-1889),  B. Giacomo Alberione, fondatore Famiglia Paolina (1884-1971)

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Apocalisse 15,1-4.

Io, Giovanni, vidi nel cielo un altro segno grande e meraviglioso: sette angeli che avevano sette flagelli; gli ultimi, poiché con essi si deve compiere l'ira di Dio. Vidi pure come un mare di cristallo misto a fuoco e coloro che avevano vinto la bestia e la sua immagine e il numero del suo nome, stavano ritti sul mare di cristallo. Accompagnando il canto con le arpe divine, cantavano il cantico di Mosè, servo di Dio, e il cantico dell'Agnello: "Grandi e mirabili sono le tue opere, o Signore Dio onnipotente; giuste e veraci le tue vie, o Re delle genti! Chi non temerà, o Signore, e non glorificherà il tuo nome? Poiché tu solo sei santo. Tutte le genti verranno e si prostreranno davanti a te, perché i tuoi giusti giudizi si sono manifestati".

Salmi

Salmi 98,1.2-3ab.7-8.9.

Cantate al Signore un canto nuovo, perché ha compiuto prodigi. Gli ha dato vittoria la sua destra e il suo braccio santo. Il Signore ha manifestato la sua salvezza, agli occhi dei popoli ha rivelato la sua giustizia. Egli si è ricordato del suo amore, della sua fedeltà alla casa di Israele. Frema il mare e quanto racchiude, il mondo e i suoi abitanti. I fiumi battano le mani, esultino insieme le montagne. Esultino davanti al Signore che viene, che viene a giudicare la terra. Giudicherà il mondo con giustizia e i popoli con rettitudine.

Seconda Lettura

Non prevista per la giornata odierna

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 21,12-19.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e a governatori, a causa del mio nome. Questo vi darà occasione di render testimonianza. Mettetevi bene in mente di non preparare prima la vostra difesa; io vi darò lingua e sapienza, a cui tutti i vostri avversari non potranno resistere, né controbattere. Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e metteranno a morte alcuni di voi; sarete odiati da tutti per causa del mio nome. Ma nemmeno un capello del vostro capo perirà. Con la vostra perseveranza salverete le vostre anime».

Commento alle letture

“Nemmeno un capello del vostro capo perirà”    

    Restate coraggiosi e perseveranti per confessare la gloria celesteÂ…; andate avanti con coraggio ispirato per ricevere la corona. Il Signore è vostra guida e vostro protettore, lui che ha detto: “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,20)Â… Benedetta prigione che manda in cielo gli uomini di Dio!    Ora, nulla ci sia nei vostri cuori e nelle vostre anime se non gli insegnamenti divini e i comandamenti del Signore di cui lo Spirito santo si è servito per darvi coraggio a sopportare le sofferenze. Nessuno pensi alla morte, ma allÂ’immortalità; né alla sofferenza temporanea, ma alla gloria eterna, poiché sta scritto: “Preziosa agli occhi del Signore è la morte dei giusti” (Sal 116,15 VL)Â… E ancora (là dove la Sacra Scrittura parla dei supplizi che consacrano i martiri di DioÂ…): “Anche se agli occhi degli uomini subiscono castighi, la loro speranza è piena di immortalitàÂ… Governeranno le nazioni, avranno potere sui popoli e il Signore regnerà per sempre su di loro” (Sap 3,4.8). Quando dunque pensate che giudicherete e regnerete con Cristo, non potete non esultare di gioia e non andare al di là dei supplizi presenti per la gioia della felicità futuraÂ…    Inoltre il Signore ci ha dato il suo esempio, poiché insegna che si può giungere al suo Regno solo seguendo la sua stessa via: “Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna” (Gv 12,25)Â… San Paolo ci esorta allo stesso modo; se desideriamo giungere a ciò che il Signore ci ha promesso, dobbiamo imitare il Signore in tutto: “Siamo figli di Dio. E se siamo figli, siamo anche eredi: eredi di Dio, coeredi di Cristo, se veramente partecipiamo alle sue sofferenze per partecipare anche alla sua gloria” (Rom 8,16ss).    

San Cipriano (ca 200-258), vescovo di Cartagine e martire     - Lettera ai confessori della fede, 6, 1-2    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi598
mod_vvisit_counterIeri682
mod_vvisit_counterQuesta Settimana1895
mod_vvisit_counterScorsa Settimna5361
mod_vvisit_counterQuesto Mese14123
mod_vvisit_counterScorso Mese15810
mod_vvisit_counterComplessivo4316308

Abbiamo: 54 ospiti, 3 bots online
IP: 50.19.34.255
 , 
Oggi: Feb 21, 2018

Che ore sono ?