Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 17 Giorno 111

Almanacco

Che tempo fa ?

Martedì, 12 Dicembre 2017 -
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 17 Giorno 111

Liturgia Sett. 17 Giorno 111

Bisogna ringraziare la Chiesa, cari fratelli politici, non manipolare la Chiesa per condurla a ciò che noi vogliamo che essa dica, ma invece noi dobbiamo dire quello che la Chiesa insegna..

Mons. Oscar Arnulfo Romero

Liturgia del Giorno

Martedì fra l'Ottava di Pasqua
B. Francesco Venimbeni, sacerdote O.F.M. (1251-1322),  S. Alessandra & Compagni, martiri a Nicomedia († 303)

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Atti degli Apostoli 2,36-41.

Nel giorno di Pentecoste, diceva Pietro ai Giudei: "Sappia dunque con certezza tutta la casa di Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso!". All'udir tutto questo si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: "Che cosa dobbiamo fare, fratelli?". E Pietro disse: "Pentitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per la remissione dei vostri peccati; dopo riceverete il dono dello Spirito Santo. Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il Signore Dio nostro". Con molte altre parole li scongiurava e li esortava: "Salvatevi da questa generazione perversa". Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati e quel giorno si unirono a loro circa tremila persone.

Salmi

Salmi 33(32),4-5.18-19.20.22.

Retta è la parola del Signore e fedele ogni sua opera. Egli ama il diritto e la giustizia, della sua grazia è piena la terra. Ecco, l'occhio del Signore veglia su chi lo teme, su chi spera nella sua grazia, per liberarlo dalla morte nutrirlo in tempo di fame. L'anima nostra attende il Signore, egli è nostro aiuto e nostro scudo. Signore, sia su di noi la tua grazia, perché in te speriamo.

Seconda Lettura

Non prevista per la giornata odierna

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 20,11-18.

In quel tempo, Maria stava all'esterno vicino al sepolcro e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l'uno dalla parte del capo e l'altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non so dove lo hanno posto». Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù che stava lì in piedi; ma non sapeva che era Gesù. Le disse Gesù: «Donna, perché piangi? Chi cerchi?». Essa, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: «Signore, se l'hai portato via tu, dimmi dove lo hai posto e io andrò a prenderlo». Gesù le disse: «Maria!». Essa allora, voltatasi verso di lui, gli disse in ebraico: «Rabbunì!», che significa: Maestro! Gesù le disse: «Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma và dai miei fratelli e dì loro: Io salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro». Maria di Màgdala andò subito ad annunziare ai discepoli: «Ho visto il Signore» e anche ciò che le aveva detto.

Commento alle letture

“Và dai miei fratelli”    

    Fuori regnava lÂ’oscurità, non era ancora giorno, ma quella grotta era piena della luce della risurrezione. Maria ha visto quella luce per grazia di Dio: il suo amore per Cristo è diventato più vivo, ha avuto la forza di vedere angeliÂ…che le hanno detto: “Donna, perché piangi? Vedi il cielo in questa grotta o piuttosto un tempio celeste al posto di una tomba scavata per essere prigioneÂ… Perché piangi?”…    Fuori, il giorno ancora incerto, il Signore non manifesta lo splendore divino che lÂ’avrebbe fatto riconoscere anche in mezzo al dolore. Maria non lo riconosce dunqueÂ… Quando ha parlato e si è fatto riconoscereÂ…, anche allora pur vedendolo vivo, lei non ha percepito la grandezza divina e gli si è rivolta come a un semplice uomo d DioÂ… Nello slancio del suo cuore, vuole inginocchiarsi e toccargli i piediÂ… Ma lui le dice: “Non toccarmiÂ…, poiché il corpo di cui sono ora rivestito è più leggero e mobile del fuoco; può salire al cielo fino al Padre mio, nel più alto dei cieli. Non sono ancora salito da mio Padre, perché non mi sono ancora mostrato ai miei discepoli. VaÂ’ da loro; sono fratelli miei, poiché siamo tutti figli di un unico Padre” (cfr Gal 3,26)Â…    La chiesa in cui siamo è simbolo di questa grotta. Ne è ancor più che un simbolo: è per così dire un Santo Sepolcro. Vi si trova il luogo dove si depone il corpo del MaestroÂ…; vi si trova la santa mensa. Chi dunque corre con tutto il cuore verso questa divina tomba, vera dimora di DioÂ…, vi imparerà le parole dei libri ispirati che lo istruiranno come gli angeli sulla divinità e l‘umanità del Verbo, la Parola di Dio incarnata. E vedrà così il Signore stesso, senza possibilità di erroreÂ… Poiché chi guarda con fede la mistica mensa e il pane che vi è deposto, vi trova nella sua realtà il Verbo di Dio che si è fatto carne per noi e ha stabilito la sua dimora in mezzo a noi (Gv 1,14). E si fa degno di riceverlo, non solo lo vede, ma partecipa del suo essere ; lo riceve in sé perché dimori in lui.    

San Gregorio Palamas (1296-1359), monaco, vescovo e teologo     - Omelia 20, sugli otto vangeli del mattino secondo S. Giovanni ; PG 151, 265    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi212
mod_vvisit_counterIeri685
mod_vvisit_counterQuesta Settimana897
mod_vvisit_counterScorsa Settimna3811
mod_vvisit_counterQuesto Mese6728
mod_vvisit_counterScorso Mese28770
mod_vvisit_counterComplessivo4265332

Abbiamo: 36 ospiti online
IP: 54.82.112.193
 , 
Oggi: Dic 12, 2017

Che ore sono ?