Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 16 Giorno 109

Almanacco

Che tempo fa ?

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 -
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 16 Giorno 109

Liturgia Sett. 16 Giorno 109

Dio ci chiama e ci dice che ci verrà incontro come il padre del figliol prodigo, come il salvatore dell'adultera; non c'è peccato che non sia perdonato, non c'è inimicizia che non si possa riconciliare, quando ci sia una conversione e un ritorno sincero al Signore..

Mons. Oscar Arnulfo Romero

Liturgia del Giorno

Domenica di Pasqua : Risurrezione del Signore - Anno
S. Agnese Segni di Montepulciano, vergine (1268-1317),  S. Aniceto, Papa (11°) dal 155 al 166

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Atti degli Apostoli 10,34a.37-43.

In quei giorni, Pietro prese la parola e disse: "In verità sto rendendomi conto che Dio non fa preferenze di persone, Voi conoscete ciò che è accaduto in tutta la Giudea, incominciando dalla Galilea, dopo il battesimo predicato da Giovanni; cioè come Dio consacrò in Spirito Santo e potenza Gesù di Nazaret, il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui. E noi siamo testimoni di tutte le cose da lui compiute nella regione dei Giudei e in Gerusalemme. Essi lo uccisero appendendolo a una croce, ma Dio lo ha risuscitato al terzo giorno e volle che apparisse, non a tutto il popolo, ma a testimoni prescelti da Dio, a noi, che abbiamo mangiato e bevuto con lui dopo la sua risurrezione dai morti. E ci ha ordinato di annunziare al popolo e di attestare che egli è il giudice dei vivi e dei morti costituito da Dio. Tutti i profeti gli rendono questa testimonianza: chiunque crede in lui ottiene la remissione dei peccati per mezzo del suo nome".

Salmi

Salmi 118(117),1-2.16ab-17.22-23.

Celebrate il Signore, perché è buono; perché eterna è la sua misericordia. Dica Israele che egli è buono: eterna è la sua misericordia. La destra del Signore si è innalzata, la destra del Signore ha fatto meraviglie. Non morirò, resterò in vita e annunzierò le opere del Signore. La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d'angolo; ecco l'opera del Signore: una meraviglia ai nostri occhi.

Seconda Lettura

Lettera di san Paolo apostolo ai Colossesi 3,1-4.

Fratelli, se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove si trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra. Voi infatti siete morti e la vostra vita è ormai nascosta con Cristo in Dio! Quando si manifesterà Cristo, la vostra vita, allora anche voi sarete manifestati con lui nella gloria.

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 20,1-9.

Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!». Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra, e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte. Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti.

Commento alle letture

“Ecco, io faccio nuove tutte le cose”    

    Questo giorno è il primo di una nuova creazione. In questo giorno Dio crea “un nuovo cielo e una nuova terra » (Is 65,17 ; Ap 21,1)Â… In questo giorno è creato il vero uomo, colui che è « a immagine e somiglianza di Dio” (Gen 1,26). Vedi quale mondo è inaugurato in questo giorno, il “giorno fatto dal Signore” (Sal 118,24)Â… Questo giorno ha abolito il dolore della morte e ha messo al mondo “il primogenito di coloro che risuscitano dai morti” (Col 1,18). In questo giorno Â… la prigione della morte è stata distrutta, i ciechi hanno riavuto la vista, “dall'alto un sole sorge  e viene a rischiarare quelli che stanno nelle tenebre e nell'ombra della morte” (Lc 1,78ss)Â…     Affrettiamoci anche noi verso la contemplazione di questo straordinario spettacoloÂ…, per non essere anticipati dalle donne. Prendiamo gli aromi che sono la fede e la coscienza, poiché è lì “il buon profumo di Cristo” (Lc 24,1; 2Cor 2,15). Non cerchiamo più “tra i morti colui che è vivo” (Lc 24,5), poiché il Signore respinge chi lo cerca così, dicendo: “Non mi trattenere” (Gv 20,17)Â… Non sia per te importante nella fede la sua condizione corporea di servitù, ma adora colui che è nella gloria del Padre, nella “condizione di Dio”…; dimentica “la condizione di schiavo” (Fil 2,6-7).    Ascoltiamo la buona notizia portata da Maria Maddalena, più veloce dellÂ’uomo grazie alla sua fedeÂ… Quale buona notizia? Quella che non viene “né da parte di uomini, né per mezzo di uomo, ma per mezzo di Gesù Cristo” (Gal 1,1).  Ella dice: “Ascoltate ciò che il Signore ci ha ordinato di dirvi, a voi che chiama suoi fratelli: ‘Io salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro’” (Gv 20,17). Che bella e buona notizia! Colui che per noi è diventato come noi, per far di noi i suoi fratelliÂ…, trascina tutto il genere umano con lui verso il PadreÂ… Colui che, per i suoi molti fratelli (Rom 8,29), si è fatto con la sua carne il Primogenito della buona creazione ha attirato con lui la natura intera.    

San Gregorio Nisseno (ca 335-395), monaco e vescovo     - Seconda omelia per Pasqua    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi617
mod_vvisit_counterIeri682
mod_vvisit_counterQuesta Settimana1914
mod_vvisit_counterScorsa Settimna5361
mod_vvisit_counterQuesto Mese14142
mod_vvisit_counterScorso Mese15810
mod_vvisit_counterComplessivo4316327

Abbiamo: 73 ospiti, 2 bots online
IP: 50.19.34.255
 , 
Oggi: Feb 21, 2018

Che ore sono ?