Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 11 Giorno 71

Almanacco

Che tempo fa ?

Giovedì, 23 Novembre 2017 -
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 11 Giorno 71

Liturgia Sett. 11 Giorno 71

lo Lo amo; e mi sembra che ciò dica tutto..

Elisabetta della Trinità

Liturgia del Giorno

Giovedì della I settimana di Quaresima
S. Leandro di Siviglia, vescovo (ca. 534-600/601),  B. Dulce (Maria Rita), «Madre Teresa brasiliana» (1914-1992)

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Libro di Ester 4,17k.17l-17m.17rs-17t.

Anche la regina Ester cercò rifugio presso il Signore, presa da un'angoscia mortale. Poi supplicò il Signore e disse:«Mio Signore, nostro re, tu sei l'unico! Vieni in aiuto a me che sono sola e non ho altro soccorso se non te, perché un grande pericolo mi sovrasta.Io ho sentito fin dalla mia nascita, in seno alla mia famiglia, che tu, Signore, hai scelto Israele da tutte le nazioni e i nostri padri da tutti i loro antenati come tua eterna eredità, e hai fatto loro secondo quanto avevi promesso.Ricordati, Signore; manifèstati nel giorno della nostra afflizione e a me dà coraggio, o re degli dei e signore di ogni autorità.Metti nella mia bocca una parola ben misurata di fronte al leone e volgi il suo cuore all'odio contro colui che ci combatte, allo sterminio di lui e di coloro che sono d'accordo con lui.Quanto a noi, salvaci con la tua mano e vieni in mio aiuto, perché sono sola e non ho altri che te, Signore!»

Salmi

Salmi 138(137),1-2a.2bc-3.7c-8.

Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore: hai ascoltato le parole della mia bocca. A te voglio cantare davanti agli angeli, mi prostro verso il tuo tempio santo. Rendo grazie al tuo nome per la tua fedeltà e la tua misericordia: hai reso la tua promessa più grande di ogni fama. Nel giorno in cui t'ho invocato, mi hai risposto, hai accresciuto in me la forza e la tua destra mi salva. Il Signore completerà per me l'opera sua. Signore, la tua bontà dura per sempre: non abbandonare l'opera delle tue mani.

Seconda Lettura

Non prevista per la giornata odierna

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 7,7-12.

Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto. Chi tra di voi al figlio che gli chiede un pane darà una pietra? O se gli chiede un pesce, darà una serpe? Se voi dunque che siete cattivi sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele domandano! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge ed i Profeti.

Commento alle letture

“Chiedete e vi sarà dato”    

    Il Salmista dice: “Signore, davanti a te ogni mio desiderio” (Sal 38,10). Non dinanzi agli uomini, che non possono vedere il cuore, se dinanzi a lui è ogni tuo desiderio il Padre, che vede nel segreto, lo esaudirà (Mt 6,4). Il tuo desiderio è la tua preghiera; se continuo è il desiderio, continua è la preghiera. Perché non invano ha detto l'Apostolo: “Pregate incessantemente” (1Tes 5,17). Forse noi senza interruzione pieghiamo il ginocchio, prostriamo il corpo, o leviamo le mani? Se intendiamo il pregare in tal modo, credo che non lo possiamo fare senza interruzione.     Ma c'è un'altra preghiera interiore che non conosce interruzione, ed è il desiderio. Qualunque cosa tu faccia, se desideri quel sabato, non smetti mai di pregare. Se non vuoi interrompere la preghiera, non cessar mai di desiderare. Â… Tacerai se cesserai di amare. Chi sono quelli che hanno taciuto? Coloro dei quali è detto: “per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà” (Mt 24,12). Il gelo della carità è il silenzio del cuore; l'ardore della carità è il grido del cuore. Se “la carità non avrà mai fine” (1Cor 13,8), tu sempre gridi; se sempre gridi, sempre desideri; e se desideri, ti ricordi della pace.    Â“Signore, davanti a te ogni mio desiderioÂ… e il mio gemito a te non è nascosto”.Â…  Ma se dentro al cuore c'è il desiderio, c'è anche il gemito; non sempre esso giunge alle orecchie degli uomini, ma mai resta lontano dalle orecchie di Dio.    

Sant'Agostino (354-430), vescovo d'Ippona (Nord Africa) e dottore della Chiesa     - Discorsi sui Salmi, Sal 37 (Trad. Nuova Biblioteca Agostiniana –riv.)    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi1767
mod_vvisit_counterIeri1101
mod_vvisit_counterQuesta Settimana5082
mod_vvisit_counterScorsa Settimna4998
mod_vvisit_counterQuesto Mese19725
mod_vvisit_counterScorso Mese28785
mod_vvisit_counterComplessivo4249559

Abbiamo: 57 ospiti online
IP: 54.196.2.131
 , 
Oggi: Nov 22, 2017

Che ore sono ?